Per i viaggiatori erranti

Dimenticavo, grazie alle mie straordinarie (…) capacità, mi sono trasferito qui a fianco:

http://nonlosapevate.wordpress.com/

Sto diventando peggio di S. Antonio, sono ovunque…

Pubblicato in Computer e Internet | Contrassegnato | Lascia un commento

Traslochi

Con immenso dolore son qui ad annunciare che Splinder ci sta per lasciare (st…zi); e mi tocca traslocare (n’artra volta).

Quindi, ammesso e non concesso che io abbia le capacità mentali, fisiche ed informatiche per farlo,  importerò il mio blog su questa piattaforma, probabilmente qui dietro l’angolo.

Credo.

Incrociamo le dita (se volete anche altre parti del corpo…).

Pubblicato in Computer e Internet | 2 commenti

Ciao mondo!!

Carina la nuova piattaforma ma siccome non ho voglia di sbattermi a trasferirmi ancora qui, mi trovate su Splinder al link sotto ;)

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Sapevatelo!

Dopo ormai quattro anni che scrivo su questo blog ho deciso di traslocare. Non so bene perché, forse perché ho bisogno di un po’ di movimento, di qualche cambiamento, di nuovi stimoli.

Fatto sta che il mio blog si trasferisce qui:

Non lo sapevate? Sapevatelo!

Pubblicato in Computer e Internet | 3 commenti

Nuovi manager

In un centro commerciale del varesotto (Gavirate per essere precisi) stanno adottando la politica dell’assegnazione dei posti manageriali con criteri decisamente innovativi. Non più simpatizzanti, basta a quelli che “ci stanno” bensì caratteri forti e doti di elevato valore aggiunto, praticamente dei tori. In tutti i sensi.

Image Hosted by ImageShack.us
By will74

Talmente “toro” che all’interno c’è persino il “locale pompe”.

Pubblicato in Intrattenimento | 3 commenti

I gay sono malati?

Tranquilli, non voglio tediarvi col solito pippone perbenista sulla ‘famiglia naturale’, ma solo fare qualche considerazione.
Sia chiaro subito che quanto scrivo non corrisponde al mio pensiero, voglio solo fare una catena di supposizioni dando ragione ai vari Borghezio o Binetti che ogni giorno ci rigurgitano addosso i loro proclami omofobi pseudoscientifici: partiamo con l’ammettere che le persone omosessuali siano veramente malate, che veramente soffrano di qualche deficit dovuto a chissà quale misteriosa sindrome genetica.
In Italia, abbiamo delle bellissime leggi per venire incontro alle persone menomate, come la legge 13 del 9 gennaio 1989, che contiene "disposizioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati" o la 68 del 1999 che favorisce l’inserimento nel mondo del lavoro delle cosiddette "categorie protette", persone affette da disabilità o altri svantaggi di varia natura. La legge n. 222 del 12 giugno 1984, entrata in vigore il 1° luglio dello stesso anno, ha inoltre istituito il diritto alla pensione d’invalidità.
L’articolo 3, comma 1 della Legge 104/92 definisce come "persona handicappata colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione".
Sempre partendo dal ragionamento che i gay siano veramente persone gravemente malate, e quindi che davvero ‘presentino una minorazione fisica, psichica o sensoriale’, credo che siano a tutti gli effetti da far rientrare nelle persone invalide tutelate dalla citata legge 104/92. (alla luce degli ultimi fatti d’attualità, dei pestaggi omofobi e degli episodi di discriminazione in vari contesti, credo sia anche lecito affermare che l’omosessualità causi problemi di relazione o integrazione lavorativa, determini svantaggio sociale o emarginazione)
Pertando, chiedo l’istituzione di una pensione di invalidità civile anche per le persone omosessuali, perchè non possono fare le parte dei disturbati mentali solo quando fa comodo.

Fonte: http://fareprogresso.blogspot.com/2010/03/i-gay-sono-malati.html

Pubblicato in Notizie e politica | 3 commenti

Yehonathan

Il nome completo è Yehonatan Gatrovich ed è un attore e cantante israeliano, nato a Tel Aviv nel 1977. La sua carriera comincia nel 2000  presentandosi come un bel ragazzotto che ammicca alle teenagers. A quanto riporta Wikipedia e riesco a tradurre grazie al mio inconfondibile inglese partenopeo, si trasferì alcuni anni a Los Angelese per studiare per poi tornare in Isralele nel 2006 e riprendere la strada del cantante facendo coming out, rivelando quindi la sua omosessualità e portando la cosa anche nei suoi video. 

Mi è piaciuto subito appena ho visto il video, bella musica, bel testo, bella storia. Beh, anche lui non scherza…spero abbia successo e diventi famoso, ha un’espressione e un viso così da bravo ragazzo che gli auguro di sfondare. E senza doppi sensi, maliziosi!

Questo il suo sito: http://yehonathan.com/site/

Pubblicato in Musica | 4 commenti